Una serie di notevoli risultati sulla terra battuta hanno permesso al danese Holger Rune di aumentare le sue chances di qualificarsi per le Intesa Sanpaolo Next Gen ATP Finals 2022, in programma a Milano dall'8 al 12 novembre.

Il 19enne è ora in terza posizione nella Pepperstone ATP Race To Milan con 503 punti dopo aver conquistato a Monaco di Baviera il suo primo titolo ATP al termine di una campagna iniziata con il suo successo finora più prestigioso, contro il numero 3 del mondo Alexander Zverev.

Rune, che ha anche raggiunto il secondo turno a Monte-Carlo dopo aver superato le qualificazioni, punta alla seconda qualificazione consecutiva a Milano, nel torneo riservato ai migliori under 21 della stagione.

Pepperstone ATP Race To Milan (La classifica completa)

Giocatore Punti
1) Carlos Alcaraz 3.460
2) Jannik Sinner 1.250
3) Holger Rune 503
4) Lorenzo Musetti 486
5)Jack Draper 413
6) Jiri Lehecka 406
7) Chun-hsin Tseng 292
8) Brandon Nakashima 200
9) Flavio Cobolli 192
10) Luca Nardi 187

Lo spagnolo Carlos Alcaraz ha trionfato a Milano l'anno scorso e guida la Pepperstone ATP Race To Milan con 3.460 punti grazie ai due successi consecutivi in Spagna a Barcellona e Madrid. Battendo alla Caja Magica Rafael Nadal, Novak Djokovic e Alexander Zverev, Alcaraz è diventato il primo giocatore dopo David Nalbandian a Madrid nel 2007 a battere tre dei dei primi quattro nella classifica ATP in uno stesso Masters 1000.

Due italiani occupano attualmente la seconda e la quarta posizione. Sono rispettivamente il campione del 2019, Jannik Sinner, a 1.250 punti e Lorenzo Musetti a quota 486. Sinner è arrivato nei quarti agli Internazionali BNL d’Italia,battendo Pedro Martinez, Fabio Fognini e Filip Krajinovic.

Musetti ha fatto bene sul rosso il mese scorso, come dimostra il bilancio di 10 vittorie e 4 sconfitte su questa superficie nel 2022. Il ventenne ha raggiunto il terzo turno in tutti i Masters 1000 sulla terra rossa, a Monte Carlo, Madrid e Roma.

Jack Draper (413 punti) e Jiri Lehecka (406) puntano alla prima qualificazione nel torneo e si trovano attualmente in quinta e sesta posizione. Il britannicp Draper ha vinto quattro titoli nell'ATP Challenger Tour quest'anno e superato un turno a Madrid, mentre il ceco Lehecka ha un record vittorie-sconfitte di 23-14, considerando tutti i livelli, nel 2022. Il ventenne, semifinalista a Rotterdam a febbraio, ha disputato una finale nel Challenger Tour la scorsa settimana.

Chun-hsin Tseng della Cina Taipei ha vinto due trofei nel Challenger Tour nel 2022 ed è settimo a 292 punti, subito davanti a Brandon Nakashima, presente alle Intesa Sanpaolo Next Gen ATP Finals 2021, che è ottavo a 200 punti.

Gli italiani Flavio Cobolli e Luca Nardi hanno vinto complessivamente tre Challenger fra loro e chiudono la Top 10. Entrambi hanno ricevuto una wild card a Roma, ma sono stati sconfitti al primo turno.