Jack Draper ha firmato tre break per battere Stefanos Tsitsipas a Montreal

Jack Draper converts three of nine break points to defeat Stefanos Tsitsipas in Montreal. (AL POSTO DI Auger-Aliassime downs Nishioka to open evening session)

In una sola giornata, quella di mercoledì, a Montreal sono uscite quattro delle prime teste di serie. Dopo l'eliminazione del primo, secondo e quinto favorito del seeding - Daniil Medvedev, Carlos Alcaraz e Andrey Rublev - la giornata al National Bank Open Presented by Rogers si è chiusa con la più grande sorpresa di tutte, stando ai Pepperstone ATP Rankings.

Il numero 82 del mondo Jack Draper ha sconfitto il numero 5 Stefanos Tsitsipas 7-5, 7-6(4) e festeggiato la prima vittoria su un Top 10. "E' per questo che lavoro duro, per vivere serate così in tornei così" ha detto il ventenne che in Canada ha superato le qualificazioni.

Il gap di 77 posizioni tra Draper e Tsitsipas è il maggiore che si sia registrato tra i protagonisti degli incontri di giornata terminati con un esito a sorpresa. Draper è riuscito a muovere il greco comandando gli scambi da fondo ed è risultato il più solido, soprattutto nei momenti chiave, sul Court Central.

"Non avevo una precisa strategia" ha ammesso Draper. "Pensavo che dovevo giocare bene per battere Tsitsipas, è al vertice della classifica non per caso. E' uno di quei giocatori che ho osservato negli ultimi anni. E' bello essere qui e cercare di esprimermi a questo livello".

Il mancino ha vinto il 74% dei punti (35/47) quando ha servito la prima. Tsitsipas ha iniziato a comandare il diritto nel secondo set e ha chiuso con 36 gratuiti e 35 vincenti. Draper, meno aggressivo, ha concluso con un bilancio positivo di 21 vincenti a fronte di 17 errori. Grazie a questa vittoria il britannici si è proiettato alla posizione numero 62, che sarebbe la sua miglior classifica di sempre, in base ai Pepperstone ATP Live Rankings.